MIA MADRE MI DICEVA SEMPRE:NON SUDARE!!


mercoledì 11 gennaio 2012

CIPRO A TAPPE 2012

INGREDIENTI:
settimana di ferie,un auto a noleggio,una TOPa runner come compagno di viaggio,un isola omonima del mediterraneo.
PREPARAZIONE:
Salite su un aereo low cost,possibilmente fermo sulla pista e non ancora in fase di rullaggio,se i motori stanno già fumando e si è scelta una compagnia Jamaicana tranquilli il pilota è sicuramente un rasta che si sta rilassando!
Quando dopo tre ore e spicci Atterrerete a Larnaka,e ritirerete la vostra auto a noleggio non spaventatevi,il volante è veramente sulla destra e dovrete guidare sulla sinistra,facendo le rotonde in senso orario e non all'inverso come la cultura europea ci insegna,all'inizio vi sentirete un po' sballati ( potete sempre dare la colpa al pilota Jamaicano dell'aereo) ma dopo una settimana ci si prende la mano ed il casino diventa tornare alla normalità!!
I Ciprioti xò che non sono .."IOTI" hanno escogitato un sistema intelligente e tutte le auto a noleggio sono identificate con una targa rossa in modo che al vostro passaggio i residenti riconoscano il pericolo(una specie di alone viola come per l'AIDS negli anni 80)e durante la circolazione quando vi incrociano si buttano nei cespugli ai lati della strada per evitare di essere investiti da guidatori giù di mano!
Fatti i primi peli e contropeli ai cordoli dei marciapiedi riuscirete ad entrare in autostrada bella,gratuita ma Greca,quindi tutte le località risulteranno con doppio nome quello diciamo "europeizzato" e quello "originale"tanto che la vostra personalità si sdoppierà e non capirà più quale metà deve raggiungere,il buffo è che mentre i nomi dei paesi sono "doppi" le strade invece si chiamano tutte allo stesso modo: ANGIAU Ulisse ANGIAU Zeus ANGIAU Apollo ANGIAU che due maroniiiii!!
Quando poi inizi a capire come funzianano i nomi delle vie arrivi sul lungo mare,dove i cartelli incredibilmente spariscono come i numeri civici e potreste ritrovarvi come il sottoscritto a cercare il vostro albergo per un tempo tra le due barra tre ore dato che l'insegna del residence è totalmente piccola e nera e vederla al buio della sera,diventa una maratona dei nervi!!
Disbrigate le pratiche burocratiche e visto l'approssimarsi della mezzanotte  rinfoccillatevi con una cenetta sobria (nel mio caso orientale) annaffiate con vino rosso e allo scoccare della mezzanotte sostituite il vino rosso con lo spumante come da tradizione e mangiando dodici acini d'uva passerete al nuovo anno con nuovi desideri da realizzare.
Lasciato riposare l'impasto per una notte stipulate un accordo con la top"a" runner uscite a gustarvi una corsetta rigenerante sul lungo mare di Limassol dove l'orizzonte marino viene interrotto sovente da poco romantiche petroliere e giusto giusto a metà percorso potreste essere accompagnati da  una nube nerissima che si scaricherà su di voi sottoforma di monsone con goccie più grosse dei chicchi d'uva mangiati la sera prima, creando nel vostro inconscio la sensazione di aver cannato la richiesta al mago della lampada che avrebbe dovuto esaudire i desideri di inizio anno!!
Se poi pure voi nel pomeriggio del primo giorno dell'anno vi ritroverete con una gomma forata con tutti i negozi ovviamente chiusi per la festività in corso,confermerete la mia teoria che il vino è molto meglio dell'uva!!!  
DEGUSTATE:
Nei giorni successivi i reperti archeologici di Paphos,le antiche mura e dirigetevi nella capitale Nicosia,Ultima capitale con un muro che divide la parte Greca da quella Turca,Sconfinate tranquilli abituatevi solo all'idea che dalla parte appena raggiunta finalmente le strade non sono più ANGIAU ma tutte SIKUK qualcosa.. e anzichè chiese i vostri occhi saranno rapiti da minareti,antiche grotte scavate nel tufo e la pianura lascerà spazio ad un ambiente più collinare che ha il suo apice nel passo di Buffavento che vi conduce a Girne o Kirenia (anche qui nel nord i nomi delle città sono doppi)Per non tranquillizzare troppo la vostra gita perdete un altro paio d'ore alla ricerca di un incantevole residence arroccato tra gli ulivi nei pressi di Bella pays dove per giunta se non fosse dicembre in una bella piscina si potrebbe fare una bella nuotata io opto per un collinare mattutino dove mentre mi distraggo un attimo a rimirare il "mandolino"della top"a" runner inciampo e un cane che scondinzolava alle mie spalle mi tampona appoggiando il suo muso sul mio derier a "padella"proprio mentre vaporizzo il salmone in crosta della sera prima...Il quadrupede così da buon pirata della strada opta per la fuga mentre un passante si piega a ridere come se immaginasse la scena della compilazione del modulo della constatazione amichevole!!!
Chiudiamo la gita nel nord "Turco" a Famagosta e le sue bellissime mura e rientriamo a Nicosia
SPOLVERATE
Infine la vostra giornata di neve,raggiungendo la vetta del monte Olimpo dove è possibile sciare fino a Marzo e se non siete dotati di catene come il sottoscritto sotto un cielo grigio scendete velocemente di quota a sciropparvi curve e viottoli che vi faranno ricredere sulle prestazioni delle utilitarie...e dopo un oretta di pepe al culo vi ritroverete sulla tanto amata ANGIAU!!
SERVITE(vi)
Dell'ultima sera per chiudere la gita in un locale del turistico porto di Larnaka per gustarvi un Meze di pesce che altro non è che un infinita serie di assaggini  di piatti freddi e caldi  più o meno locali durante la cui degustazione cercherete di ubriacare la top"a" runner...riuscendo a conquistare un'ultima corsa all'alba del giorno seguente prima di un italico rientro!

12 commenti:

  1. mmmm...alla fine cche è successo con la top"a" runner?

    RispondiElimina
  2. Una buona idea per un ultimo dell'anno diverso.. m seguendo kaiale lo farai poi tutto l'anno? :-)

    RispondiElimina
  3. runner fai da te?! può essere parecchio complicato ma per questo lascia un ricordo più intenso... se poi si rimorchia è pure meglio!

    RispondiElimina
  4. kaiale:che rischio di diventare cieco..ma bella settimana lo stesso ginko: mi stai augurando di bucare tutto la anno o correre sotto il diluvio esattamente ;)

    RispondiElimina
  5. yo: credo che il mito del bagnino della riviera non mi si addice proprio sara che sul corpo femminile non trovo il cartello partenza anche se l arrivo immagino dove collocarlo;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io che già pensavo dal titolo a una gara a tappe... :-D

      Elimina
  6. Titolo fuorviante,condivido col franchino,e farla ubriacare ti ha concesso solo un'altra corsa? andata male Kris?? ;)))

    RispondiElimina
  7. @Frank:potrebbe essere un'idea con i giusti agganci si potrebbe fare un bel circuito dalla costa ai quasi 2000m ma di Benatti per il mondo mica ne nascono tutti i giorni ;)
    @insane:Solo un'altra corsa è corretto ma avessi visto che arcobaleno c'era in mezzo al mare al nostro passaggio ;)

    RispondiElimina
  8. una bella settimana bravo ari...

    RispondiElimina
  9. Non vedenza a parte, mi è parsa proprio una bella settimana! o magari proprio per la non vedenza, chi lo sa... ;D

    RispondiElimina
  10. Vai tranquillo che non diventi cieco...Sono tutte dicerie...(:-)))

    RispondiElimina
  11. @lello: Grazie,acquazzoni a parte ;)
    @Oliver:va bene così!! cantava un tizio di Zocca!!
    @Diego:Intanto gli occhiali sul naso sono arrivati (B-))!!!

    RispondiElimina