MIA MADRE MI DICEVA SEMPRE:NON SUDARE!!


lunedì 19 dicembre 2011

SALUTI 2011

Cosa significa essere un corridore forte?

Rivolgendosi ad un sedentario dicendo che avete corso una maratona vi guarderà come un alieno e dopo avervi chiesto quanto è lunga una maratona vi chiederà se avete corso a New York,sarete il suo eroe per 30" e fine della storia

Il secondo capitolo prevede che la stessa domanda ve la porrà un podista amatore e mentre è più o meno oggettivo che correre una maratona sotto le tre ore vi fa entrare nell'Olimpo dei grandi,le cose si complicano su una mezza o un 10k,entrano in ballo le categorie le asperità del percorso e il grafico su cui piazzare la propria prestazione è cosa subdola.

Mi sono fatto questa domanda mentre continuo a sentire persone che attorno a me ripetono: .." pagano sempre quelli"...
Si ma "QUELLI CHI???"
Cosa vuol dire essere ricchi ??
Se dite ad un muratore che usciti dal lavoro avete voglia di correre,poco ci manca che prenda il martello e vi stacchi definitivamente l'unghia nera che vi affligge nonostante la calzatura" A3" da 150€ che prometteva miracoli...e non osate accennare al mal di schiena che vi è venuto a causa dei km percorsi durante l'anno se avete cara la pelle!!
Questo per dire che nei suoi confronti mi sento ricco!
Se inizio a ragionare sui cellulari che ho cambiato,il computer che sto usando che poi è già il secondo,auto,vestiti,viaggi e ripenso ai bambini in Kenia che mi chiedevano un euro e con disprezzo li allontanavo ecco mi sento fottutamente ricco!!

Che tristezza poi quando si inizia a ragionare per stereotipi: dovrebbe pagare chi ha la barca chi ha la villa chi ha di sù e chi ha di giù insomma basta che siano gli altri non sempre quelli(che poi in quelli ci siamo noi)....Nessuno che accenni alla meritocrazia delle cosè,faccia dei DISTINGUO sensati.
Se uno ha fatto la formica per un po' di anni perchè non può cavarsi degli sfizi senza che chi ha fatto la cicala non inizi a puntare un dito e gridare "AL LADRO" o come va più di moda "ALL'EVASORE FISCALE"
Conosco imprenditori che la barca ce l'hanno ma lavorano 12h al giorno danno da lavorare a 20 famiglie e in alcuni casi hanno lavorato con una gamba ingessata..e conosco operai che tutelati dall'articolo 18 si fanno 5mesi e 29giorni di mutua all'anno perchè sanno bene che con sei mesi potrebbero licenziarli ma nessuno dice nulla anzi spesso i colleghi  si fanno dieci giorni in malattia che tanto l'altro è peggio di loro!!

Mi piace l'idea del "WBD"lanciata dal sito del benessere di Albanesi dove per lo meno si ragiona con un tetto:
Non bisognerebbe guadagnare più di 500000€ all'anno.Chi supera tale soglia versa il surplus nelle casse statali..

Il problema sarà poi sapere se i Keniani continueranno a battere il record del mondo visto che "la paga" è sempre quella!E quanto tarderanno i più invidiosi a pretendere che poi corrano con un gilet di piombo così per una volta potrebbero batterli!
Oppure se gli scienziati,anche se innamorati dei loro studi,non scappino alla ricerca del nobel in paesi che non adottando la stessa politica,e li retribuiscano illimitatamente.

Ragionando per stereotipi la mia soluzione sarebbe far pagare più tasse a chi al suo fianco ha una bella donna cioè...é dai tempi che si suggerisce alle proprie figlie di cercarsi un buon partito!!!
Immagino già nei bar certi "pataca romagnoli" che si vantano:

"Oh Mario ho pagato 350€ di Emu!
"Ah Piero ma la Cesira me la farei anch'io"
"Luigi di Gas non paga quasi niente"
"Poverino hai visto sua moglie"

Mi scuso col sesso femminile per questa trovata maschilista ma dopo la richezza si sa che l'uomo invidia le donne agli altri parisesso!!

La risposta alla domanda iniziale per me è che un corridore forte è quello che non si è mai fatto male perchè si è accontentato dei limiti che il suo telaio e il suo motore hanno raggiunto!

BUON 2012

23 commenti:

  1. non posso che condividere quest'ironia.
    un anno di corsa è quasi andato... e il 2012 ... si vedrà ti auguro (se nn ci vediamo prima) uno splendido natale e 2012..

    RispondiElimina
  2. @Alina:meno male credevo che da donna mi volessi menare ;))Poi mi spieghi perchè hai chiuso il blog di nuovo auguri!!

    RispondiElimina
  3. al mondo ci sono due categorie di persone, quelli che fanno le regole e quelli che devono rispettarle: pagano, corrono e si fanno le domande sbagliate solo i secondi.... ;)

    RispondiElimina
  4. bisogna sempre accettare il proprio limite.

    RispondiElimina
  5. Io proporrei un paio di SUPERGA di tela blu con fondo rigorosamente bianco ed al diavolo l'unghia nera,ed evasione fiscale a MANETTA!!!!!!!ps peccato che se lo facciamo noi ci pizzicano subito e via in guardina. Tranquillo ARI ,pensa a correre e divertiti a piu' non posso x il 2011. Aproposito ti aspettiamo a Cattolica il 1° Gennaio 2012 per l'ormai inperdibile bagno di capodanno con noi dell'ATLETICA 75. AUGURI e Ciao Belo

    RispondiElimina
  6. E' il "famoso" NIMB no? Not In My Backyard, fai quel che vuoi ma non nel mio cortile...
    Spero che riescano a cambiare tante cose,ma forse sono solo un inguaribile ottimista, la tua ironia però è centrata. Buon 2012 anche a te

    RispondiElimina
  7. Io sono il corridore che non si fa male mai anche se non sono che un discreto contribuente(cioè da spennare solo fino alla soglia di povertà).
    PS
    Per me(che sono convintamente comunista) nessuno dovrebbe guadagnare + di 50.000 euro e nessuno meno di 20.000 e vedrai che ci si potrebbe stare dentro.

    RispondiElimina
  8. @Yo:Sulle domande sbagliate posso accettare ma sui tipi di persone due tipi sono pochi..
    @frac:vale nello sport come nella vita e soprattutto col portafoglio per lo meno per il sottoscritto!
    @Mercurio:Grazie per l'invito belo ma non c'ho il fisico per il bagno invernale ;(
    @Oliver:eh già aggiungerei anche che tanti sono concentrati a guardare il giardino più verde del vicino e non vedono chi sta peggio di loro
    @Gianca:Quello che ne guadagna 20000 dopo poco ne vorrebbe 21000 l'avidità dell'uomo è infinita La Romagna è terra "rossa"da sempre ma vedendo come sono andate le cosè nei paesi dell'est anche il tuo sistema (che mi piace)è risultato fallimentare!!

    RispondiElimina
  9. SONO D'ACCORDO!!!!
    AUGURI DI BUON NATALE E BUON ANNO, ciao.

    RispondiElimina
  10. ari non l'ho chiuso... purtroppo ho avuto problemi molto particolari..ho dovuto cambiar titolo e creare un nuovo link.. non ho chiuso il blog.. il nuovo link è http://runandhappy.blogspot.com/ copia e incolla e ti riporta a me... leggilo e ti stupirai... non ci credo neanch'io...

    RispondiElimina
  11. E' tutto relativo no? La ricchiezza non esiste in assoluto,dipende dal punto di osservazione. Parlando di beni materiali,chiunque di noi è ricco, per un senzatetto, mentre ognuno di noi è uno straccione, visto da un...parlamentare.
    Auguri, Ari!

    RispondiElimina
  12. Intanto tu sei più ricco di me...A me il mal di schiena mi viene a causa del mestiere che faccio...(;-)

    Amo la corsa alla follia...Non mi interessa se faccio parte della categoria dei corridori forti...(;-)


    Tanti auguri Ari !

    RispondiElimina
  13. Se faccio parte o no della...

    RispondiElimina
  14. sai che hai ragione da vendere ?
    mi piace poi quella dei corridori forti ...
    anche se poi nella vita ci vuole culo... e qualcuno dice anche che bisogna saperlo usare bene... mah..
    mi accontento della bionda , cattivissima, che ho a fianco :-)))))

    RispondiElimina
  15. Mi è piaciuto molto il tuo post, anch'io sono per la meritocrazia, inoltre se uno ha tanti soldi, spesso e volentieri ha lavorato molto, oppure ha risparmiato molto, oppure entrambe le cose.
    Faccio un piccolo esempio personale, io 10 anni fa mi sono comprato una casa del valore di 100 milioni di lire, ho pagato 108 milioni di lire tra tasse e percentuale da dare all'agenzia, eppure il mio primo stipendio è stato di 1.050.000 lire al mese ed attualmente prendo 1200 euro al mese, perciò non sono affatto benestante!! Questo vuol dire che se uno ha dei soldi da parte, non necessariamente ha dei grandi guadagni, ma, spesso e volentieri, è un grande risparmiatore e perciò tassargli il patrimonio è un crimine! Al limite se proprio si vuole tassare qualcosa, si tassino i guadagni più alti, ma comunque sono contrario a mettere il tetto dei 500000 euro all'anno, come vuole Albanesi, perchè, logicamente i ricchi si trasferirebbero all'estero e l'economia italiana sarebbe penalizzata.
    I muratori, spesso e volentieri, sono persone che entrano ed escono di prigione e che commettono furti nelle zone dove lavorano (per lo meno dalle mie parti è così) e perciò non sono persone da idolatrare come invece fanno certi ambienti politici...
    Tanti Auguri

    RispondiElimina
  16. la prima domanda che ti fanno e' sempre la stessa!!!!!!!! a ny hai corso'??????????

    RispondiElimina
  17. domenico: buone pedalate anche se è troppo freddo forse x sfogare la tua voglia di bike

    RispondiElimina
  18. father: il lamento invece è di tutti io spero che duri quello che ho che mi basta...

    RispondiElimina
  19. diego: saro piu ricco io ma il conto in svizzera ce l hai tu :)

    RispondiElimina
  20. davvero ironico e sottile come post.Peccato che le idee migliori non siano mai messe in pratica. Facciamo di tutto per complicarci la vita. L'invidia ahimè è una brutta erbaccia da estirpare!

    RispondiElimina
  21. ..da poco ho capito di non essere un runner ma uno sportivo, la corsa mi piace ma non è la mia vita, però ne fa parte come altre cose, alcune molto più importati altre meno...
    buon anno e a presto su quasiasi"campo di battaglia"

    RispondiElimina