MIA MADRE MI DICEVA SEMPRE:NON SUDARE!!


mercoledì 29 settembre 2010

YES I CAN !!

 Eccolo qua il prato fiorito su cui l'ape operaia(che poi sarei io)cercherà di aggiungere miele al proprio alveare!!

Il percorso di Chicago è il terzo più veloce al mondo si contende il primato per regolarità del fondo stradale con Berlino e Rottherdam,l'unica pecca pare sia il vento,presente quasi tutto l'anno tanto da dare l'appellativo alla metropli di windy-city.

La temperatura alla partenza è la seconda incognita determinante come a N.Y.C ci sono stati anni dove si è corso a temperature polari mentre due anni fa in una calura fuori dal comune sono morti due podisti.
 
Per evitare nuovamente tragedie di questo genere l'organizzazione quest'anno ha deciso di mettere ogni tre miglia termometri indicanti la temperatura,segnalando il rischio di colpi di calore se  i gradi raggiungessero punte troppo elevate per correre,nel tentativo di dissuadere qualcuno dall'impresa  di concludere la gara in caso di primi malori.
La partenza è inoltre prevista alle 7 e 30,orario alquanto insolito per una Major e soprattutto per i bioritmi del sottoscritto che si sente da sempre più gufo che gallina.Pare che circa al 30esimo km si transiti nelle vicinanze dello stadio dei Chicago cabs,una delle due formazioni di baseball locali,e per evitare problemi di ordine pubblico dovuti a strade bloccate dalla manifestazione podistica proprio durante il deflusso dallo stadio degli spettatori si è deciso di anticipare lo sparo.
Nel farttempo è arrivato il prerace-book e ho scoperto il mio BIB  NUMBER :9823 L'organizzazione su questo punto non è stata all'altezza di Boston,il suddetto libretto è arrivato solo ieri a 8 giorni dalla partenza,un po' tardi confronto il mese di anticipo della manifestazione della costa atlantica.In secondo luogo(ho promesso di ricordarmelo al 35km)mentre x avere una partenza più agevole a Boston mi è bastata una mail con l'ultimo tempo fatto in maratona,a Chicago mi è stato richiesto un fax che mi è costato ben 6€,mortacci loro quando è arrivata la bolletta telefonica ho rispolverato il vangelo.
La settimana sta volando la testa è presa dai preparativi,ormai correre è relativo gli ultimi test sono ad altalena ieri mi sentivo un moribondo oggi invece nei 12km a ritmo gara tendevo sempre ad andare 10"al km più veloce delle mie reali ambizioni,mistero delle endorfine!!La cosa fantastica sono tutti i dolorini che ho percepito in settimana prima il ginocchio destro della caduta in bici,poi è toccato all'anca sinistra che ha lasciato spazio ad un irrigidimento del piriforme credo dovuta all'umidità degli ultimi tempi qua in Romagna,si sono alternati anche il tendine sinistro "cioccarello"quando scendo dal letto,ai tibiali dolenti durante i primi kilometri di riscaldamento ma rientrati tutti puntualmente senza medicinali facendomi pensare ad una forma di malattia mentale da stress pregara ..Prima di partire voglio scrivere un post su tutto ciò che ho scoperto sul percorso per poi confrontarlo con le sensazioni che proverò io mile by mile per le street di Obama ma per ora mi fermo qui.

25 commenti:

  1. In culo alla balena per la maratona di Chicago, vedrai che farai il tuo personale! Certo che la partenza alle 7,30 del mattino, non piacerebbe neanche a me..

    RispondiElimina
  2. Se po fà se po fà!
    Parecchie curvette o mi sbaglio?

    RispondiElimina
  3. Le 7:30 è uno dei fattori che mi blocca su questa major..

    RispondiElimina
  4. In bocca al lupo, e soprattutto divertiti, 7,30 va benissimo sai a che ora si partE sabato alla CHOTT, prima erano le 3,30 adesso dicono 4,30-5, che dire notte in bianco, cioè baldoria

    RispondiElimina
  5. Partenza alle 7.30.....farei parecchia fatica anch'io....

    Certo che guardando l'ultimo crono che hai fatto al mugello (come allenamento)...punti ad un ottimo crono a chicago !

    RispondiElimina
  6. una volta partiti sarete nel mani del dio della corsa, e lui si sveglia molto presto... all the best! ;)

    RispondiElimina
  7. run Ari, ruuunn!!
    in bocca al lupo

    RispondiElimina
  8. @paolo:speriamo che non caghi grazie
    @master:ti diro che mi inquietano di più i due rettilinei infiniti..
    @insane:vedrò di sbloccarmi poi ti dico come ho fatto
    @mitico:in bocca al lupo per la tua chott
    @diego:Quello che dovevo fare l'ho fatto il problema è che in autunno coi primi freddi ho sempre avuto dei cali di rendimento e voglio sfatare sta cosa..
    @Yogi:spero non mi dia una sberla tra capo e collo sto dio ...

    RispondiElimina
  9. Un fax...e poi siamo noi italiani ad utilizzare ancora strumenti arretrati. Fai un fischio ad Obama va, siamo nel ventunesimo secolo.

    RispondiElimina
  10. vai e spacca e fai il tuo personale ... partirealle 7,30 per me non sarebbe un problema , corro sempre prima dell'alba

    RispondiElimina
  11. WOW CHICAGO!!!
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  12. In bocca al lupo, il fatto che sia una delle major è garanzia di qualità. E' anche nel mio mirino prima o poi

    RispondiElimina
  13. Al primo ristoro danno caffè e brioche?
    In bocca al lupo Krishna!

    RispondiElimina
  14. Inutile che te lo dica: okkio ai Keniani!!

    RispondiElimina
  15. @stefano:crepi(ma speriamo nn perda il vizio)
    @drugo:sarà che Obama ha un impresa telefonica off shore a Santa Lucia...
    @Lello:allora ti ho dato la dritta giusta per il tuo prossimo personale ;)
    @mja:Si quest'anno voglio fa l'americano ;)CREPI!
    @franchino:mhmhm solo per i primi 200 che transiteranno è previsto un muffin al traguardo volante!!meglio che mangio in hotel Grazie Frank
    CREPI
    @father:mi spaventano pure Pippen,air Jordan e Dennis Rodman,vedro col mister se è meglio giocarsela sul muscolare o sulla velocità ;)

    RispondiElimina
  16. La mattina ha l'oro in bocca! Vai ARI sei tutti noi !!

    RispondiElimina
  17. Ma che pettorale ti han dato, non sanno che sei quasi un TOP RUNNER???

    In bocca al lupo, nella parte in cui descrivi la settimana premaratona, mi son rivisto al 300 per cento, siamo malati!!!

    RispondiElimina
  18. @margantonio:magari per la 170°maratona...
    @Lucky: Io vado...ma in bocca ho soltanto un'otturazione e penso sia piombo o ceramica ;)
    @alvin: Se avessi immaginato che spedire il fax mi sarebbe costato 6€ col cavolo facevo il top runner al momento mi sento più un "pollo" ad aver sborsato tale cifra!ma meglio averli spesi per il corall A che per il fisiatra!!

    RispondiElimina
  19. ciao ari...aspetta che dico la cazzata del secolo...arriva eh...ma visto il fuso partire alle 7.30 di mattina per te non è come partire di pomeriggio???ho detto una pirlata???

    RispondiElimina
  20. @teo: Accidenti poteva essere un'idea arrivare con l'aereo privato all'ultimo momento per non doversi abituare al fuso orario ;)

    RispondiElimina
  21. ti dò un passaggio io và..tanto giusto giusto passo di lì...ti mando poi il catalogo hostess così le scegli tu...quando dico ste pirlate qui mi sento scemo:-)ciao grande!!!

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. ormai quello che è fatto è fatto. devi solo raccogliere quanto seminato e speriamo che sia un ottimo raccolto. in bocca al lupo
    ciao

    RispondiElimina
  24. @ Alvin: In italianese correggiuto corrisponde alla gabbia di partenza ;)la "A" sta per A cojone l'hai pagato il fax è...oltre ad indicare che parti poco dietro ai TOP...
    @ Nino: grazie Nino..beh mio nonno faceva il contadino...

    RispondiElimina